domenica 9 ottobre 2011

Festa blogger: secondo appuntamento

E' stata Milano la cornice della seconda festa blogger, organizzata dall'infaticabile fantasia di Ambra, coadiuvata dall'eclettica Sandra e da Erika che però non ha potuto partecipare.
Gruppo numericamente inferiore, stavolta, rispetto al precedente appuntamento bolognese, tuttavia atmosfera ugualmente vivace.

Se dovessi riassumere in una parola la caratteristica principale dell'incontro, direi che è stata la spontaneità, quel sentirci da subito a nostro agio come amici di vecchia data sia con chi avevamo già conosciuto, sia con chi vedevamo per la prima volta.
E certo, la condivisione sui nostri blog di pensieri, interessi, impegni, racconti, creazioni artistiche e via dicendo, crea una sorta di familiarità che facilita poi il dialogo rendendolo più vero.

Tra chiacchiere, battute, foto e un pensiero a chi non era presente, mentre davanti a noi si alternavano le portate di un pranzo sontuoso, abbiamo messo in comune un po' dei nostri interessi, piccoli scorci della nostra quotidianità e tanta passione per ciò che ciascuno di noi, nel suo spazio virtuale, sta realizzando.

Un grazie di cuore a tutti: amici che ho rivisto con gioia (Ambra, Stefano, la dolcissima Mirta con Mauro, Sandra e Franco che ci hanno scattato innumerevoli foto) e altri per me nuovi. Mi piace ricordare il garbo di Elio e Graziana, la simpatia di Carla insieme al suo genio di squisita pittrice, poi Fabrizio, Francesco e infine Silvio e Mirco, frizzanti nella loro giovinezza che ha drasticamente abbassato l'età media del gruppo.
Insomma, un incontro breve ma pieno di sorriso che mi ha fatto tornare al mio treno con un senso di profonda gratitudine.

Il regalo musicale che desidero condividere con tutti gli amici blogger e dedicare alla festa di ieri, è il
"Perpetuum mobile (Moto perpetuo)" op. 257 di Johann Strauss jr., pezzo animato e scintillante, ricco di varietà e movimento che mi sembra proprio adattarsi alla vivacità e alla simpatia del nostro incontro.
Si tratta di una fantasia per orchestra, uno scherzo musicale a ritmo di polka ispirato forse da una festa di carnevale, dove il tema viene ripetuto all'infinito dai singoli strumenti e che - proprio perchè moto perpetuo - manca della conclusione.
"Und so weiter..."
(e così continua...) sono le parole con cui solitamente viene interrotto insieme ai gesti del direttore d'orchestra o talora a una battuta di spirito.
Lo riporto qui nell'esecuzione della Filarmonica di Vienna in occasione del Concerto di Capodanno del 1987.

Splendida a mio avviso la direzione di Herbert Von Karajan che sottolinea la particolare voce dei singoli strumenti, dal più grande al più piccolo, e che qua e là si vena umorismo. Così come strappa un sorriso, alla fine, l'interruzione del pezzo dove il vecchio leone sembra dire :"Per ora basta così!"

Ma il brano dovrebbe proseguire all'infinito....

"Und so weiter"..... e così continua non solo la musica, ma anche l'amicizia, la gioia, la condivisione del gruppo blogger che, come un'orchestra nella varietà dei suoi strumenti, ieri ha fuso le sue voci e si propone di farlo ancora, nello straordinario di un incontro conviviale, ma prima di tutto nella quotidianità dei nostri blog.

Buona visione e buon ascolto!

18 commenti:

Ambra ha detto...

Annamaria, ci volevi tu a dare suoni e parole infinitamente raffinate e commoventi allo spirito dell'incontro blogger di Sabato, così raccolto e "intimo" persino più che a Bologna.
Grazie di essere stata con noi e di aver rappresentato così bene il nostro "cerchio di amicizia".

Annamaria ha detto...

Hai sentito che musica, Ambra?
E' frizzante!

Sì, il nostro incontro è stato proprio come dici.
E grazie a te, grande capo!

Sandra M. ha detto...

Annamaria...hai fatto di nuovo centro. Propongo questo pezzo come inno-incontro-blogger!!!!

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

centratissimo Annamaria.
Frizzante e fresca musica dedicata al nostro incontro che secondo me lo è stato altrettanto..frizzante e fresco.
ciaooo un abbraccio

Erika ha detto...

Sono d'accordo: questo sarà il nostro inno. E' un pezzo magnifico e poi a me piace molto Strauss.
Grazie Annamaria per come hai saputo descrivere e rappresentare musicalmente il secondo incontro Blogger. Peccato che Milano disti tanto da Bari, altrimenti sarei venuta. Un abbraccio.

Annamaria ha detto...

Sandra, sono contenta che questa musica vi piaccia.
La proponi come inno-incontro-blogger?
Benissimo! Aggiudicato!!!

Annamaria ha detto...

Grazie Carla!
Davvero musica frizzante, sì!

Visto che hai disattivato i commenti, ti ringrazio da qui anche del tuo post sul nostro incontro.
Abbracci grandi!

Annamaria ha detto...

Erika, ci sei mancata!!!!!
Ma so che ci hai portato nel cuore!

Grazie di essere passata di qui e di aver ascoltato questa musica scintillante!
Spero di vederti presto. Non lasciarti spaventare dalla distanza: che vuoi che sia Bari - Milano per un'esperta viaggiatrice come te?

Ti abbraccio!

Ambra ha detto...

@ Sandra ed Erika
Accidenti Sandra! Dovevi dirlo prima e ognuno di noi avrebbe accompagnato il post con la musica di Annamaria. Ma lo faremo con il prossimo incontro a partire dalla prima proposta che faremo. Troppo bella come idea.
@ Annammaria
Ho dimenticato di dirti:
"tu si che ...!"

Annamaria ha detto...

Grazie Ambra!
E per la serie "Noi sì che...",
dalla prossima puntata ci lasceremo avvolgere dalla magìa di Strauss in un inarrestabile moto perpetuo...
Ancora abbracci a tutte le donzelle!

giulia ha detto...

Bellissima musica per un incontro penso, speciale
Un caro saluto
Giulia

LaFlautista ha detto...

Annamaria, ho beccato il tuo faccino da Sandra! Assomigli in un modo impressionante alla mia maestra di matematica delle elementari! Bacini!

Annamaria ha detto...

Grazie Giulia per aver apprezzato questa musica e bentornata qui!

La prossima volta, se vorrai, potrai essere dei nostri!
Un abbraccio!

Annamaria ha detto...

Ciao, Flautista, allora mi hai beccato!!!
Spero che la mia somiglianza con la tua maestra ti ricordi cose belle e mi auguro che la matematica per te non fosse un incubo come lo era per me....
Bacioni!

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Grazie di questo pezzo tanto prezioso Annamaria.

É stato bello incontrarci e aver trascorso una giornata indimenticabile. Un saluto e un grazie sincero da Mirta e Mauro

Annamaria ha detto...

Grazie Mirta di essere qui.
Sì, il nostro incontro è stato davvero ricco di schietta cordialità e di gioia.
Saluta Mauro.
Un abbraccio!

Caterina ha detto...

Ciao cara, era una gioia vederti sulle foto e video:).Sei bellissima! La musica é veramente fresca e festiva!
Baci

Annamaria ha detto...

Ciao, Caterina!
Dal virtuale, stiamo passando pian piano al reale...
Ma sai che sarebbe bello che la prossima volta ci fossi anche tu????
Grazie di tutto e un abbraccio!