mercoledì 12 ottobre 2016

Il sorriso di Ambra

Voglio ricordarla così, con il sorriso aperto con cui l'ho sempre vista, con quella cordialità semplice, immediata, schietta che era una delle sue più vive caratteristiche!
Voglio tenermi nel cuore un'immagine gioiosa e forte della nostra carissima Ambra, così come è stata anche nella sofferenza degli ultimi mesi!

Dico "nostra" perchè penso che tutti coloro che l'hanno conosciuta virtualmente qui sui blog, ma spesso anche personalmente nei vari incontri di cui era stata infaticabile organizzatrice, abbiano colto in lei quella ricchezza umana che fa sentire una persona parte di noi.

Forza, energia, grinta e concretezza erano le sue doti più vive, così come quel desiderio di aprirsi all'amicizia che aveva contraddistinto i nostri raduni di blogger. Per questo, per ricordarla ho scelto un'immagine ritagliata da una delle tante foto di gruppo scattate in occasione dei nostri incontri dalla quale mi pare emerga tutta la sua freschezza e la sua gioia.

Tra i vari e affettuosi ricordi di Ambra pubblicati di ora in ora dai blogger che l'hanno conosciuta, mi ha colpito - sul suo blog "Tra sogni e realtà" - il post intitolato "Ciao Ambrina" dove Mirco ne ha tratteggiato la personalità in modo breve e a mio avviso centratissimo. Ne emerge uno spirito guerriero e combattivo, coraggioso e leale come quello d'un cavaliere d'altri tempi e tutta la forza d'animo della nostra piccola grande donna!

A lei sono grata per tante cose a cominciare della costanza con cui commentava i miei post musicali, con osservazioni sempre profonde, garbate e con una capacità introspettiva che arricchiva il dialogo e soprattutto il mio cuore.
Di lei mi restano la forza e il sorriso, un sorriso che - ne sono certa - è vivo e che spero d'incontrare ancora, un giorno, in un luogo di splendore e di Mistero!
Per questo, non mi sento di ricordarla con una musica triste, ma con un brano che rifletta la luce e la serenità della speranza: il mottetto "Prope est Dominus" op.176 - 8 di Joseph Gabriel Rheinberger (1839 - 1901)
Vicino è il Signore...

Ciao, Ambra....e buon ascolto!
 

26 commenti:

EriKa Napoletano ha detto...

Cara Annamaria, hai saputo descrivere perfettamente, con la tua solita abuilità, la nostra grande amica Ambra.
Oggi ero talmente frastornata che ho dimenticato degli appuntamenti piuttosto importanti....
Ma la nostra Ambra non vuole che ci rattristiamo, desidera che si vada avanti con la sua stessa forza e sempre con il sorriso anche nelle avversità che la vita ci riserva. In una sua mail di qualche tempo fa sono rimasta colpita da questa frase: Affronto questa nuova avventura (la malattia) con serenità.
Un abbraccio e a presto.
Erika

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Che dire Annamaria di più di ciò che tu hai scritto?
Per come ho conosciuto Ambra hai ritagliato ogni frammento della Sua grande personalità in modo egregio.
Non aggiungo nulla...e mi unisco al ricordo della carissima Ambra con un forte abbraccio.
Carla

Elle ha detto...

La conoscevo da forse un anno, mi dispiace. Ma penso che una persona così solare sia andata via con il sorriso, e noi non possiamo che imparare da lei. Ciao Ambra, grazie Annamaria.

Stefyp. ha detto...

Cara Annamaria grazie per questo tuo solare ricordo di Ambra, certamente lei avrebbe voluto che la ricordassimo così: il suo bel sorriso e la sua allegria. Ambra era una persona speciale che sapeva davvero entrarti nel cuore, con la sua schiettezza, la semplicità, la ricchezza umana, la partecipazione. Mi resta il rammarico di non averla potuta conoscere meglio, anche se mi ha lasciato un bellissimo ricordo, tutto è finito troppo in fretta.
Un abbraccio a te, Stefania

Pia ha detto...

Ciao Annamaria.
Non ricordo esattamente se sei stata tu a farmela conoscere o se lei mi abbia portato a te.
Fatto sta che lei era vera e sapeva dosare bene le parole. Una donna grande.
Sono stata fortunata ad averla conosciuta, anche se solo per poco...anche se solo sul web.
Splendido questo tuo omaggio. Grazie.

Annamaria ha detto...

Sì, carissima EriKa! Ambra ci ha regalato la sua immensa forza d'animo e la sua voglia di vivere. Grazie a te!!!

Annamaria ha detto...

Un abbraccio a te, Carla carissima! Siamo state tra i fortunati che hanno potuto conoscere e apprezzare Ambra anche personalmente e di questo possiamo essere solo grati!!!
Grazie!!!

Annamaria ha detto...

Hai ragione, cara Elle, il regalo di Ambra che ci rimane dentro è la forza del suo sorrivo, viva come non mai!!!
Ti abbraccio!!!

Annamaria ha detto...

Grazie, cara Stefania! Anch'io penso che Ambra avrebbe desiderato essere ricordata in modo gioioso e lieve, con la serenità che l'ha sempre contraddistinta.
Un forte abbraccio!!!

Annamaria ha detto...

Cara Pia sì, Ambra era una persona vera e lo si coglieva subito sia dalla sue parole - come hai fatto tu - sia da tutto il suo modo di essere.
Grazie e un abbraccio!!!

Mirta Luce nel cuore ha detto...

Carissima Anna Maria in questo tuo post hai descritto Ambra proprio com'era. Una persone meravigliosa. Un abbraccio per te

Cri ha detto...

Non so aggiungere nulla ai cari commenti di questo post, e soprattutto alle tue parole, Annamaria, da ciascuna delle quali traspare non solo il grande affetto e la grande stima per la nostra meravigliosa Ambra, ma ognuna delle tue tante, bellissime qualità umane che io sono onorata di aver potuto conoscere. Sempre grazie ad Ambra che ci ha fatte incontrare :)
Sarò con te oggi pomeriggio. Spero di poterti abbracciare presto, con Ambra tra noi, come sempre, per sempre :)

Annamaria ha detto...

Grazie Mirta, ti abbraccio forte anch'io! Oggi con altri amici blogger sono stata al funerale e abbiamo portato alla famiglia di Ambra tutto il nostro e vostro affetto!!

Annamaria ha detto...

Lo so, Cara Cri, che eravate tutti presenti con cuore!!!! Ambra è stata ed è una presenza indimenticabile.... e lo si coglie in pieno anche da questo tuo commento, come dalle parole così palpitanti del tuo ultimo post.
Grazie e spero anch'io di abbracciarti presto!!!

Rita B ha detto...

Ciao Annamaria!Da un po' sono assente , ho saputo stamattina....non me lo aspettavo proprio!Sapevo della malattia ovviamente ma la credevo in ripresa,e tutti noi si stava pensando al prossimo raduno!
Anche qui voglio lasciare il mio saluto ad Ambra!Mi unisco al tuo dispiacere e a quello di tutti coloro che le hanno voluto bene!Io l'ho incontrata a Cremona ma dal 2010 ci seguivamo sui nostri blog, e devo dire che incontrandola ho avuto la conferma di come la immaginavo:ironica, dolce e affettuosa!
Ti abbraccio sicura che Ambra ci guardi con il suo solito sorriso ovunque si trovi ora, ma sempre tra noi!
A presto, magari incontrandoci la ricorderemo ancora!

Stefano ha detto...

Concordo tutto ciò che hai scritto cara Annamaria.
Grazie ancora. Ciao
Stefano G.

Annamaria ha detto...

Cara Rita,
anche noi pensavamo in una ripresa dalla malattia, anche perchè la sentivamo forte, serena e soprattutto sempre in vena di progetti e di raduni per noi blogger. Quindi la sua morte ci ha colto un po' di sorpresa...Non immaginavamo fosse proprio alla fine.
Spero di poterti conoscere di persona, Rita, magari proprio ad un incontro come quello che Ambra stava programmando e la ricorderemo certamente!!!
Grazie!!!

Annamaria ha detto...

Ma grazie a te Stefano per il post che hai pubblicato!
Un abbraccio!!

anna ha detto...

sono rimasta colpita e , non conoscendo bene i suoi anici più cari o parenti, se non te e luigi esprimo a voi il mio dolore dicendo le uniche parole che mi vengono alla mente e cioè che tutto ciò che mi circonda sta perdendo lucentezza perchè iniziano a mancare molte stelle tra i nostri amici più cari : tra queste ora c'è Ambra

Carmine Volpe ha detto...

Sono certo che anche lei avrebbe gradito la scelta del brano

Annamaria ha detto...

Cara Anna, hai usato proprio le parole giuste paragonando la nostra Ambra a una stella. Ma proprio per questo, confidiamo che ci segua tutti dall'alto, con affetto moltiplicato.
Ti ringrazio e ti abbraccio forte!!!!

Annamaria ha detto...

Grazie, Carmine!!! Ma lo sai che...avevo chiesto proprio ad Ambra di ispirarmi nella scelta del brano?
Volevo una musica serena e assolutamente non funerea, ma l'altro giorno mentre scrivevo il post, è successo di tutto, mi si è persino bloccato il computer fisso. Allora ho dovuto usare il portatile che ha un audio più debole e quando ho aperto il pezzo di Rheinberger, si sentiva con molta fatica. Però mi sembrava bello e l'ho postato.
Sistemato poi il computer fisso che ha gli altoparlanti, ieri mattina mi sono ascoltata il brano con calma.....e sono rimasta incantata: è bellissimo e coincide in parole e musica con ciò che cercavo. Allora ho capito che il GRAZIE andava ad Ambra!!
Buona giornata, Carmine, e a presto!

Rita B ha detto...

Annamaria si continuerebbe a parlarne vero? Per ricordarla ancora! Anch'io penso che lei di qui ci passera',ci leggera' e sorridera' come siamo stati abituati a vederla! Io voglio pensare questo! Appena entro in blogger in questi giorni corro a cercare in giro di lei! Sul mio blog aveva lasciato un commento, scusandosi che faticava a leggere! Le ho risposto da lei, ma mi aveva commosso! Nonostante stesse male aveva sempre un pensiero carino per gli altri! Oggi le ho risposto anche da me, forse per negare l'evidenza per non farla andare via!
Scusami Annamaria ma so che comprendi il mio stato d'animo! A presto!Buon fine settimana!

Annamaria ha detto...

Non devi scusarti di nulla, cara Rita...anzi!!!
Certo che Ambra passa da tutti noi! Legge, sorride e sa che non riusciamo a non pensarla...
Qui da me ha lasciato l'ultimo commento dieci giorni fa, nel post con la musica di Albinoni. Sentivo che era stanca, ma ho pensato che non stesse così male se aveva la forza di accendere il computer, leggere e commentare col suo solito spirito, la sua solita grinta...
Sì, hai ragione, si continuerebbe a parlarne.
Ti abbraccio e ti ringrazio, passa di qui quando vuoi!!!

Mariella ha detto...

Non la conoscevo, ho appreso sul blog di Enrico che non c'è più. Ne hai fatto un bellissimo ritratto, deve essere stata una donna eccezionale.
Ti abbraccio.

Annamaria ha detto...

Una donna straordinaria davvero, cara Mariella, e ti assicuro che Ambra ha lasciato un segno di grande umanita` in tutti.
Ti ringrazio e ti abbraccio!!!