mercoledì 30 aprile 2014

Magneti

Ho la mania di collezionare magneti.
Sì, proprio quelli che si attaccano al frigorifero insieme a eventuali pro memoria. 
Alcuni sono piccoli ricordi di viaggio o di luoghi che amo particolarmente, ma altri li ho presi perchè suggeriscono una visione della vita spensierata e leggera, fresca e gioiosa.
Forse a qualcuno potrà sembrare un'abitudine un po' kitsch - e in parte lo è - ma a me piacciono, a patto di non esporne una quantità esagerata e di scegliere soltanto quelli che sappiano regalare un'idea di felicità e al tempo stesso di leggerezza.

Allora, vediamo: ne ho uno con delle cime innevate contro l'azzurro del cielo, uno con la conchiglia del Cammino di Santiago, gialla su sfondo blu; un altro ancora con tre barchette in mare aperto insieme alla famosissima citazione dantesca "...de' remi facemmo ali al folle volo".....vi par poco???
Ma non è finita: uno - dedicato al marito cicloamatore - inneggia alla libertà delle due ruote e qualche altro poi, più semplicemente, invita a non dimenticare i sogni o ironizza sul fatto che le case ordinate appartengono solo a donne noiose (....e questo chissà perchè l'ho preso, eh???!!!).
Cose serie e meno serie, insomma, sulle quali ogni tanto mi piace posare lo sguardo magari mentre cucino. 

Ed è successo proprio l'altro giorno, dopo una mattinata un po' così, di quelle in cui stenti a ingranare perchè ti attraversano inquietudini alle quali non sai bene dare un nome. 
Stavolta non era il frigo, ma la cappa sui fornelli ad ospitare il magnete che trovate su nel riquadro e che esorta a un sorriso fatto di cose semplici come un vaso di fiori o una dolce casetta. "Sorridi alla vita e la vita....ti sorriderà!": quasi a significare un rapporto di reciprocità tra noi e l'esistenza, una sorta di energia scambievole che si attiva quanto più impariamo a gioire.

A dire il vero, il magnete sulla cappa non è solo, ma sta insieme a un altro che rappresenta lo splendido esemplare di lupo che vedete qui, davvero bello nel suo genere, ma.....ecco, non proprio sorridente!
Il lupo è in alto e l'altro magnete appena sotto, tanto che la frase sembra proprio riferita a lui. 
Ogni tanto mio marito li sposta o ne toglie uno:...che forse colga in essi un implicito riferimento alla propria proverbiale serietà??!!...
Poi io li rimetto sulla cappa e così via. 
Il nostro ménage è fatto anche di queste simpatiche piccolezze, una sorta di dialogo a mezzo magneti.

Ma dicevo appunto dell'altro giorno. Stavo preparando le verdure per il pranzo: pulire la verdura è un lavoro che mi concilia i pensieri e la riflessione, come a volte anche stirare. A volte.
Rimuginavo inquieta non so più quale problema e alzando gli occhi ho incrociato quelli del lupo con quello sguardo così....intenso, direi. Ma stavolta il sottostante invito al sorriso l'ho sentito rivolto a me, come esortazione ad abbandonare quella parte selvatica e quei pensieri un po' ispidi che stavo covando, per aprire la porta a visioni più positive.

Per carità, non sto facendo della filosofia sui magneti, ci vuol altro nella vita! 
Ma, in certi momenti, possiamo avvertire il bisogno di circondarci anche concretamente di piccole cose che ci riportino a una considerazione più spensierata e luminosa, gioiosa e leggera dell'esistenza. Allora serve anche un fiore disegnato sul muro, o una fetta di anguria che già sorride da sola, e magari una grafica come quella del magnete su in alto che ci faccia tornare bambini, per ritrovare uno sguardo di sorridente freschezza.

E così, a conclusione di questi brevi pensieri, in sintonia con l'esigenza di gioia che spesso avvertiamo, ecco un brano ricco di leggerezza.
Si tratta del "Presto" che apre la "Sinfonia n.1 in Re maggiore" di Franz Joseph Haydn (1732 - 1809).
E' noto che il compositore austriaco ha scritto più di cento sinfonie tra le quali questa - la prima - non è la più famosa e forse neppure la più artisticamente riuscita. Tuttavia, a mio avviso, essa ha il pregio di riflettere in sè l'inimitabile entusiasmo degli inizi, come possiamo cogliere nel vivacissimo movimento qui riportato.
Sono proprio i passaggi con le scale ascendenti, infatti, insieme al carattere aperto e solare della tonalità di Re maggiore, a comunicarci energia e a invitarci al sorriso.

Buon ascolto!

17 commenti:

lui ha detto...

ciao..bello il tuo post..musica piena ... è carina la tua curiosità per i magneti..hai ragione nel dire che i piccoli oggetti o gesti ci riportano a momenti felici...ciao..luigina

Annamaria ha detto...

Grazie, cara Lui!!! Spesso anche cose piccole possono essere veicoli di gioia nel bel mezzo del quotidiano. Se poi sono accompagnate dalla musica....
Un abbraccio di buona giornata!

Chiara ha detto...

Mmm... devo annotare questa ossessione! (dai, chiamiamola con il suo nome ;) )

Annamaria ha detto...

Ossessione?...Oddio, Chiara, dici che devo cominciare a preoccuparmi???...
:))

Nella Crosiglia ha detto...

Mia cara amica mia, se questo ti può far sorridere , ho il frigo tappezzato di magneti ( tipica usanza americana) e mi mettono un sacco di allegria..soggetti diversi e umori differenti..
E poi adoro il lupo come animale in se, malgrado la sua brutta fama..adorabile..
Tutto in questo blog è adorabile, compresa la proprietaria!++++

Annamaria ha detto...

Grande NELLA!!!!! Mi sa che i magneti che abbiamo sul frigo potrebbero raccontare molto dei nostri rispettivi caratteri...
Ti abbraccio carissima!!!!

Ambra ha detto...

Che bella l'idea dei magneti. A noi la vita sorriderà sicuramente questo weekend .... non lo pensi anche tu?

Annamaria ha detto...

Certo che la vita ci sorriderà, Ambra, prestissimo!!!!

Mondod'Arte di S.Pia ha detto...

Caspiterina come mi sono divertita a leggere il tuo scritto.
Pensa, non avevo la passione per i magneti eppure adesso ne ho alcuni, quasi tutti regalati, dei quali non mi disfacerei mai!
Però ammetto che il tuo è strepitoso! Vorrei averlo anch'io.
Ho ascoltato il pezzo di Haydn stamattina e mi ha reso serenità e gioia per tutta la giornata (almeno finora).
Ti abbraccio, cara. Ciao.

Bianca Botes ha detto...

Sono contenta di non essere noiosa ,purtroppo io sono un pò... disordinata ,ma nel mio disordine trovo tutto e mi sento bene !
Anch'io ho l'abitudine di raccogliere¨però bigliettini con citazioni molto belle ! Soprattutto sono in bagno ,e dove lavoro ! il leggerle a volte mi servono per sorridere come dici tu ,ma qualche volta a farmi pensare ...
Cara Annamaria ,come sempre trovi la musica che io ascolto molto volentieri
Buona domenica e un abbraccio ...

Annamaria ha detto...

Ciao Pia! Sono felice che il pezzo di Haydn ti abbia dato gioia, ha una grande leggerezza.
E quei magneti sono davvero carini: i due nelle foto, in particolare li ho presi in montagna.
Abbraccione serale. sotto il temporale! (e ho fatto anche rima).
Ciao!!!!!!!

Annamaria ha detto...

Ciao, Bianca, che bello trovarti qui! Grazie della tua condivisione. Sono felice che questa musica ti piaccia!!!
Buona domenica a te e un abbraccione!!!!

Anonimo ha detto...

Eccomi. Bellissimo il pezzo di Haydn. A me piace la musica piena di energia, ritmo e allegria. Mi fa stare meglio. Ai magneti preferisco i quadri, anche poster belli non necessariamente di valore. Le pareti di casa mia, eccetto la camera, hanno quadri dall'inizio del soffitto fin quasi a terra. Una ossessione (che ora ho lasciato perché non ho più spazio) che mi fa comprendere la tua per i magneti. Sono oggetti che fanno pensare e donano gioia.
Buona giornata, cara Annamaria!
egle

Anonimo ha detto...

I controlli di FaceBook sul tuo Blog sono sempre più grandi.
egle

Anonimo ha detto...

Ciao Annamaria,
il primo magnete che ho attaccato alla cappa della cucina me lo hai regalato tu. Poi ne ho aggiunti altri, alcuni regalati altri comperati. Il tuo pero' è in cima a tutti....con quel cielo blu, la neve bianca e una casetta avvolta nella pace....vicino c'è un piccolissimo magnete con su scritto"pace e bene" preso ad Assisi.
Sai sempre parlare al cuore....anche con oggetti semplici come i magneti.....Ti abbraccio forte. Domenica

Annamaria ha detto...

Egle, grazie mille del tuo avviso! Andrò anch'io a controllare!
Quanto ai tuoi quadri, li ho visti una volta in una tua foto, piena di colore e di calore.
Grazie e un abbraccio!!!!

Annamaria ha detto...

Cara Domenica, lo ricordo bene quel magnete....!!!
Grazie di essere qui, ti abbraccio con tanto affetto!!!